Cura

Fiordalisi - suggerimenti dalla semina alla raccolta

Fiordalisi - suggerimenti dalla semina alla raccolta


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Il fiordaliso era precedentemente utilizzato come erba di campo e veniva combattuto. Oggi li vedi sempre più nei giardini. I nostri consigli ti diranno come questo prospera anche per te.

Puoi usare il fiordaliso come pianta medicinale

Il fiordaliso ora profondamente blu, che ora è la conservazione della natura perché quasi estinto dagli erbicidi sui campi di grano, sta finalmente ricevendo maggiore attenzione in numerosi letti da giardino e si sta lentamente riprendendo dalla sua situazione minacciosa. Soprattutto perché i loro fiori dall'aspetto mediterraneo in blu intenso spiccano ordinatamente tra innumerevoli arbusti.

Questo accattivante è ora disponibile anche in negozi specializzati come fiori bianchi, fiori rosa e fiori viola, nonché una forma coltivata bicolore.

Fiordalisi - suggerimenti dalla semina alla raccolta

La scelta del sito:

Puoi seminare semi di fiordaliso già in autunno e / o primavera (da circa aprile) in terreni ricchi di nutrienti, asciutti e permeabili all'aria.

»Consiglio:

I fiordalisi prosperano particolarmente bene se li semini in un luogo soleggiato o parzialmente ombreggiato.

Irrigazione:

Dovresti innaffiare solo i fiordalisi durante lunghi periodi di siccità e devi anche evitare il ristagno d'acqua.

Promuovi più fioriture:

Il fiordaliso relativamente facile da curare inizia quindi a fiorire a giugno e dura fino a ottobre. Dovresti quindi raccogliere regolarmente i fiori sbiaditi per incoraggiare la fioritura multipla.

Fertilizzare fiordalisi:

Durante la fase di crescita, dovresti evitare il più possibile i fertilizzanti, perché i fiordalisi reagiscono molto rapidamente negativamente alla sovrafertilizzazione.

Non concimare i fiordalisi durante la fase di crescita

»Consiglio:

Se necessario, dovresti applicare al massimo un po 'di fertilizzante completo prima della fioritura.

Solo in autunno puoi incorporare un po 'di compost attorno al fiordaliso, o prima di compostare l'aiuola con il compost e lasciarlo depositare. Questo tipo di concimazione è di solito completamente sufficiente per il fiordaliso.

Stabilizzare i fiordalisi:

Se i fiordalisi crescono molto in alto (circa 100 centimetri), ma per lo più come una sottile pianta erbacea, dovresti stabilizzare i fiori pesanti usando diversi bastoncini di piante, legandoli liberamente agli steli.

Raccogli i fiori di fiordaliso:

Il fiordaliso non è lo stesso del fiordaliso e quindi le numerose varietà ornamentali per lo più piene non hanno proprietà curative. Solo la forma naturale del fiordaliso può essere utilizzata anche come pianta medicinale. Quando acquisti lo sperma dovresti quindi sceglierne uno vero Fai attenzione ai semi di fiordaliso.

Se vuoi usare il fiordaliso come pianta medicinale, allora dovresti raccogliere i fiori appena aperti del fiordaliso e quindi asciugarlo delicatamente.

»Consiglio:

Conserva sempre i fiordalisi secchi in un luogo fresco e buio per evitare che i fiori sbiadiscano.

Lavorazione dei fiori di fiordaliso:

Puoi usare i petali di fiordaliso essiccati per preparare il tè (per una migliore digestione, ma aiuta anche con la tosse), impacchi contro gli occhi gonfi, un additivo per il bagno per le malattie della pelle pruriginose e un tonico per il viso per le imperfezioni della pelle.

Puoi preparare il tè dai fiordalisi

»Consiglio:

Puoi anche aggiungere petali freschi a un'insalata individualmente. Una decorazione per insalata dall'aspetto meravigliosamente esotico che supporta anche la digestione.


Video: La Luffa: dalla zucca alla spugna (Potrebbe 2022).