Cura

Stampo in un vaso di fiori - 6 consigli che aiutano

Stampo in un vaso di fiori - 6 consigli che aiutano



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Quasi tutti coloro che hanno fiori per stare a casa lo sanno: muffa in un vaso di fiori. Questa non è una brutta cosa e può essere combattuta con i nostri 6 consigli.

Non confondere la muffa con il calcare

Non confondere la muffa con il calcare

Soprattutto in primavera, quando le piante da contenitore devono finalmente essere rimesse all'aperto, i giardinieri spesso scoprono orribili muffe nel vaso di fiori. Tuttavia, anche le piante d'appartamento possono essere colpite da questa malattia tutto l'anno.

Nella maggior parte dei casi, puoi facilmente rimuovere questo attacco di muffa sulla terra, da non confondere con i depositi di calcare. Abbiamo messo insieme alcuni suggerimenti per questo.

Stampo in un vaso di fiori - 6 consigli che aiutano

Suggerimento 1: rinvasare le piante
Prima della stagione all'aperto, dovresti sempre rinvasare le piante contenitore in terreno fresco.

Se la muffa si è sviluppata nella vecchia terra, è necessario rimuoverla completamente dalle piante. Per fare questo, è meglio toccare il terreno o pulire le radici del terreno infestato in un bagno d'acqua.

Suggerimento 2: pulire il vaso di fiori
Le spore della muffa possono anche depositarsi sul vaso. Se c'è muffa, dovresti anche pulirlo accuratamente. Per fare questo, lavare accuratamente la pentola con acqua calda / calda e quindi strofinare o lasciare asciugare al sole.

Per i vasi di terracotta, dovresti anche usare acqua saponata per pulirli, perché le spore di muffa di solito si attaccano ancora più ostinatamente.

Suggerimento 3: allenta il terriccio
L'allentamento del terriccio infestato si è rivelato particolarmente utile. Per fare questo, pettina accuratamente (aerare) il terreno con una forchetta o un mini rastrello e poi lascialo asciugare prima. Dopo questo processo, puoi innaffiare di nuovo la pianta come al solito.

Se lo stampo è testardo, questo lavoro deve certamente essere ripetuto più volte. Tuttavia, dovresti sempre assicurarti di non danneggiare le radici delle piante a volte abbastanza delicate.

Suggerimento 4: lasciare asciugare la pianta
La muffa si forma spesso anche nell'acqua bagnata nel vaso di fiori. Dovresti prima versare questo. Quindi devi asciugare sufficientemente la pianta.

Successivamente, dovresti allentare di nuovo bene il terreno in modo che sia adeguatamente aerato prima di poter annaffiare di nuovo la pianta moderatamente. Idealmente, dovresti sempre innaffiare le piante con acqua piovana o acqua potabile bollita! I vasi di fiori dovrebbero avere buchi per evitare il ristagno d'acqua.

Suggerimento 5: mescolare i minerali
Puoi mettere la muffa sotto controllo permanente se aggiungi minerali sufficienti al miglior terriccio possibile. Per questo sono raccomandati argilla espansa, granuli di argilla, sabbia e simili.

Suggerimento 6: utilizzare oli essenziali
Vale sempre la pena provare l'uso di oli essenziali. Soprattutto perché è un prodotto naturale che generalmente non danneggia le piante. Nel caso della muffa nel vaso di fiori, l'olio dell'albero del tè si è dimostrato in primo luogo.

Smaltimento delle piante

In alcuni casi, nonostante tutte le misure, a volte l'infestazione da muffe non può essere semplicemente gestita. Quindi purtroppo devi separarti da questa pianta.

Per quanto riguarda questo, dovresti sempre smaltire queste piante nei rifiuti domestici in modo che, ad esempio, le spore di muffa non possano moltiplicarsi nel compost.


Video: Chi usa i vasi da fiori così, non resta più al verde! (Agosto 2022).