Piantine

Posa di tavole di decking - istruzioni passo passo

Posa di tavole di decking - istruzioni passo passo


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Iniziare a posare le terrazze sembra abbastanza semplice. In realtà, tuttavia, ci sono alcune cose da considerare qui in modo che la terrazza dei sogni non diventi un incubo.

decking

Una terrazza in legno è visivamente accattivante, motivo per cui ora è particolarmente preferita nei giardini progettati in modo naturale. Tuttavia, questo non deve necessariamente essere realizzato in vero legno. Se non vuoi fare affidamento su di esso, puoi anche fare affidamento su assi di facile manutenzione e durevoli realizzate in WPC (Wood Plastic Composition), un composito legno-plastica. Questi hanno alcuni vantaggi rispetto alle normali assi del pavimento in legno. Letture consigliate: tavole per terrazze WPC: panoramica dei vantaggi delle tavole.

Ma indipendentemente dalle assi che scegli, c'è ancora la questione se costruisci la terrazza da solo o se la costruisci. Se non sei particolarmente maldestro in termini di artigianato, puoi anche tu stesso fare la posa del decking. Non è così difficile come potresti pensare.

Informazioni importanti prima di posare il piano di calpestio

➤ Preferisci le tavole di decking con sistema a scatto:

Fondamentalmente, in questi giorni hai due diverse opzioni per collegare le schede di decking alla sottostruttura. Il metodo convenzionale è il fissaggio con viti antiruggine. Tuttavia, ciò crea pozzi in cui può penetrare l'umidità e che inoltre comportano un certo rischio di lesioni. Ad esempio, se cammini a piedi nudi per terra.

D'altra parte, è molto più facile con le clip di montaggio. Qui, la posa funziona in modo simile al moderno laminato a clic. Questo promette un aspetto più attraente e più sicurezza, ma devi anche scavare più a fondo in tasca. Se si desidera utilizzare tali clip, è necessario assicurarsi che siano necessarie clip diverse per la prima riga rispetto al resto del rivestimento.

➤ Installare correttamente la prima tavola:

È importante iniziare dal bordo della prima tavola e posarlo sulla sottostruttura. Per le strutture solide, la distanza dalle assi deve essere sempre di almeno 10 mm.

➤ Usa un solo tipo di legno:

Ogni tipo di legno ha il suo comportamento di rigonfiamento e restringimento, quindi dovresti sempre usare un solo tipo di legno. Di solito non è necessario vedere le assi su misura, perché è possibile acquistare le assi finite nel negozio di ferramenta o nel commercio del legname.

Istruzioni per la posa di assi per terrazze

➥ Passo 1:

Prima di poter posare le assi, devi preparare il sottosuolo e costruire una sottostruttura. Per questo è necessario:

  • vanga
  • mat radice
  • livella a bolla
  • travi di sostegno
  • vite
  • noccioline

Prima di tutto, tuttavia, è necessario rimuovere con cura pietre ed erbacce.

2 Passaggio 2:

Quindi devi livellare la superficie. Importante: tenere conto di una leggera pendenza durante il livellamento in modo che la terrazza si inclini leggermente dalla casa verso il giardino. Per fare questo, devi scavare un letto con la vanga a una profondità di 30 cm e quindi riempirlo con trucioli, ghiaia o sabbia. Quindi stendi il vello in modo che nessuna erba possa successivamente crescere attraverso le articolazioni delle assi.

3 Passaggio 3:

È preferibile utilizzare lastre di cemento per le fondamenta, distanziate di circa 60 cm. Quindi posare le travi di supporto su di esse, assicurandosi che siano a filo con le lastre di cemento all'esterno. È quindi possibile avvitare insieme le travi.

4 Passaggio 4:

Una volta completata la sottostruttura, è possibile iniziare a posare le assi. Dovresti procedere parallelamente al muro della casa. Il profilo scanalato delle assi deve quindi attraversare la direzione di marcia. Questo non solo rende la camminata più comoda, ma anche più sicura perché hai più presa.

È meglio iniziare proprio a casa e posare le assi fila per fila verso il giardino. Deve esserci uno spazio di almeno 10 mm tra le singole assi. Un piccolo consiglio: con i sistemi a clic hai molto meno lavoro.

Importante:

Se si avvitano insieme le assi, è necessario misurare e contrassegnare in anticipo la posizione delle viti. Quindi preforare leggermente i fori, inserire le viti e assicurarsi che siano a filo con il legno. Questo è l'unico modo per evitare lesioni in seguito.

5 Passaggio 5:

Se hai coperto la superficie con assi, puoi comunque fondere le superfici laterali con pietre decorative, palizzate o assi.

Se hai scelto il vero legno, dovresti anche impregnare le tavole di olio, cera o conservante per legno. Quindi non sono solo protetti dalle diverse influenze meteorologiche, ma non sono anche ricoperti di muschio. Consiglio di lettura: rimuovere il muschio sulla terrazza e sul marciapiede - 4 consigli.