Istruzione

Vitigni: presentate 7 varietà per la coltivazione in giardino

Vitigni: presentate 7 varietà per la coltivazione in giardino



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Le viti trasudano sempre in qualche modo un tocco meridionale. Se vuoi portarlo in giardino, abbiamo 7 varietà di viti adatte alla coltivazione in giardino.

diversi tipi di uva

La coltivazione dell'uva nel tuo giardino sta diventando sempre più popolare in Germania. Se puoi offrire un luogo pieno di sole e terreno sciolto, allora nulla ostacola la vendemmia. Se è stata presa la decisione che presto le viti decoreranno anche il giardino, resta solo una domanda da chiarire: quali varietà di viti ci sono o quali sono adatte alla coltivazione in giardino?

È possibile trovare una vasta selezione di varietà di uva sul mercato. La decisione per una varietà può essere un po 'difficile. Per aiutarvi a prendere la decisione, vorremmo presentare alcuni vitigni particolarmente adatti per la coltivazione in giardino.

7 vitigni per la coltivazione in giardino

1. "Muscat bleu" (Muscat bleu, Blue Muscat)

➤ Posizione:

Questa varietà proviene dalla Svizzera ed è una delle varietà di uva più popolari nei giardini privati. La varietà è resistente all'oidio e può essere piantata su una parete ovest o sud-est, autoportante o come una pergola. La varietà ha bisogno di un luogo pieno di sole, ma questo deve essere protetto dal vento.

➤ Uva:

Le foglie ingialliscono in autunno, la resistenza alla fioritura è solo mediocre. L'uva si forma al più presto dal secondo anno in poi, a volte solo nel terzo anno. In alta estate, la vite produce bacche blu e dolci. La noce moscata è molto povera di semi e il guscio è bello e forte, quindi le vespe non lo hanno così facile con questa varietà. In alcuni casi, la raccolta può avvenire da fine agosto. Consiglio di lettura: vendemmia - tre volte

2. "Phoenix"

➤ Posizione:

Questa varietà era originariamente destinata alla vinificazione, ma è anche una buona pianta per l'uva da tavola. Questo vitigno è molto vigoroso e anche robusto ed è particolarmente adatto per pareti orientate a ovest o sud-est. Non solo puoi posizionarli su pareti o muri, ma puoi anche piantarli da soli. Per quanto riguarda il terreno, il vitigno Phoenix è poco impegnativo. Offre rese elevate, è resistente alla fioritura e non è suscettibile alle malattie fungine.

➤ Uva:

Il fogliame assume un bel colore giallo in autunno e dal secondo o terzo anno di permanenza puoi contare sulle prime uve. La crescita dell'uva è molto compatta, quindi devi stare attento a non spingerci troppo. Ci sono molti frutti, motivo per cui devi stare attento quando installi il traliccio in modo che il carico non diventi troppo grande.

Le bacche hanno un sapore dolce con un sapore moscato e pochi semi. Puoi raccogliere le uve all'inizio di settembre. Se il tempo è molto umido, dovresti raccogliere prima, altrimenti le bacche potrebbero scoppiare e marcire.

3. "Birstaler Muskat" (Birchstaler Muskat)

➤ Posizione:

Questa varietà è particolarmente resistente alle malattie fungine. Pertanto, puoi anche coltivarli bene in aree con tempo prevalentemente umido, come nella Germania settentrionale. Questa altissima resistenza ai funghi lo predesta anche per la coltivazione nelle regioni viticole, dove l'oidio è molto comune. Questa buona qualità permette anche alle uve di essere coltivate sotto una tenda di pellicola o sotto vetro. Anche l'elevata forza di fioritura è convincente: Birstaler Muskat è quindi adatto anche per le aree meno protette.

➤ Uva:

Se le bacche sono mature dalla fine di settembre, puoi lasciarle a lungo sulla vite. Al più tardi dal terzo anno, si formano uve sciolte, che possono essere molto grandi. La resa di bacche gialle e di medie dimensioni è quindi molto elevata. I frutti a basso core hanno un sapore gradevole e dolce e hanno un fine sapore moscato. Per favorire la maturità, dovresti assottigliare le piante immediatamente dopo la fioritura, in modo che ci siano solo una o due uve per germoglio.

4. "Reggente"

➤ Posizione:

Questa varietà è originariamente una vite. Tuttavia, è anche condizionatamente adatto come uva da tavola. È meglio posizionare la pianta su un muro di casa esposto a ovest o sud-est sotto il sole ardente. Grazie alle sue piccole dimensioni, puoi persino coltivare questo vitigno in un secchio. Letture consigliate: Piantare viti - spiegato passo dopo passo

La vite è mediamente vigorosa ma molto robusta. Sfida l'oidio, ma è suscettibile all'oidio. La forza della fioritura è mediocre, ma è molto resistente al gelo perché le bacche sono piuttosto piccole. In autunno, il fogliame diventa rosso.

➤ Uva:

Dovresti fornire alle piante molta acqua, perché poi i frutti diventeranno un po 'più grandi. Questi di solito compaiono dal secondo al terzo anno di vita. Le bacche blu, che possono essere raccolte verso metà settembre, hanno quindi un sapore fruttato-dolce e una buccia spessa.

5. “Palatina”

➤ Posizione:

La varietà Palatina è un'uva da tavola molto resistente ai funghi e vigorosa. È adatto per una parete soleggiata a ovest a sud-est, ma anche per l'allenamento unipolare o per piantare recinti o pergole. È molto robusto e convince con la sua buona resistenza alla fioritura e i suoi bellissimi frutti.

➤ Uva:

Dal secondo o terzo anno in poi produce uve di medie dimensioni. Le bacche giallo-verdi con un leggero sentore di rosso hanno un gusto pieno e dolce e fruttato e sono a basso contenuto di semi. Con questo vitigno di solito ci si può aspettare una resa regolare e alta. La raccolta è possibile dall'inizio di settembre. Puoi ancora lasciare l'uva appesa alla vite per altre tre settimane.

6. “Theresa”

➤ Posizione:

Questa varietà è una varietà ungherese che matura tardi e produce bacche molto grandi. La posizione dovrebbe essere in pieno sole e ben protetta, una parete da sud a ovest sarebbe l'ideale. Per il montaggio indipendente, è adatto solo in luoghi riparati, in pieno sole e con un'altezza massima di 150 m sul livello del mare.

➤ Uva:

Le bacche maturano molto tardi, quindi non devi preoccuparti di un approccio alla vespa. Dal secondo o terzo anno di permanenza, le uve molto grandi appaiono con una lunghezza fino a 30 cm. Le bacche di colore giallo-verde a basso contenuto di semi sono acide-dolci per essere completamente dolci e migliorare il loro sapore anche durante la maturazione. La maturità è raggiunta solo tra metà settembre e novembre.

Dovresti lasciare che i frutti maturino completamente. Potrebbe essere necessario anche un pre-raccolto o un diradamento, poiché questo è l'unico modo per maturare in modo ottimale le restanti uve. Nei primi anni, l'allegagione può anche essere così enorme che devi assottigliare le viti per ridurre il carico sulle piante. Ulteriori innaffiature possono essere necessarie anche all'inizio dell'estate.

Quando la maturazione inizia molto tardi, le piante sono sensibili alle scottature solari e alle bacche appassite, specialmente alle alte temperature. Se vuoi defogliare un po 'la zona dell'uva, questo non dovrebbe essere fatto prima della fine dell'estate e poi in più fasi. A partire da agosto, non dovresti più annaffiare le piante, altrimenti le bacche potrebbero scoppiare.

7. "Ester"

➤ Posizione:

Anche la varietà tollerante ai funghi Esther proviene dall'Ungheria. Può anche essere coltivato in luoghi non ideali perché i frutti sono maturi relativamente presto. Poiché questa varietà tende a gocciolare, dovresti scegliere una posizione riparata dal vento. Questo vitigno è di media vigoria, ma molto resistente al gelo.

➤ Uva:

Le bacche blu scuro sono quasi senza semi e hanno un gusto particolarmente delicato. Tuttavia, questo può portare le vespe ad attaccare felicemente le bacche. Le uve compaiono dal secondo o terzo anno. La vendemmia è di solito possibile dalla fine di agosto. In autunno, a proposito, le foglie diventano intensamente rosse.

Importante: non propagare ulteriormente le varietà protette

Ci sono alcuni vitigni che sono protetti e quindi non possono essere propagati. Tra le nostre varietà elencate, queste includono: Phoenix, Birstaler Muskat, Palatina, Theresa ed Esther.