Offerte

Pianta e cura l'erica: ecco come si fa

Pianta e cura l'erica: ecco come si fa


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Che tu sia nella vasca, nel letto o sul balcone, l'erica è una pianta che prospera quasi ovunque. Ma solo se pianti e ti prendi cura di loro correttamente.

Heather è molto robusto

Alcuni lo chiamano erica, l'altro Erika - l'erica si trova davvero in tutto il mondo, perché può far fronte a quasi qualsiasi clima. Anche alle nostre latitudini, l'Erika non è solo molto popolare come gioielleria grave, ma può anche essere utilizzata in vari modi nella progettazione del giardino. Inoltre, puoi persino creare un intero giardino di erica.

Tuttavia, questa pianta non è popolare solo per il suo aspetto. È più probabile perché l'erica è resistente, quindi i giardinieri non devono aspettarsi perdite nella stagione fredda. Nel frattempo, c'è anche una grande varietà di colori tra cui scegliere. Oltre al tipico viola, ci sono anche fiori in verde chiaro, bianco, viola e rosa scuro.

Progetta il giardino con l'erica

Le opzioni di design con l'erica sono quasi inesauribili. Quindi puoi ad es. crea un letto uniforme con una sola varietà e colore. Tuttavia, sembra molto più interessante se combini colori di fiori diversi tra loro. Tuttavia, non dovresti mescolare le varietà indiscriminatamente, ma pianta singoli gruppi con una varietà e da 10 a 12 esemplari ciascuno. Se poi scegli varietà con tempi di fioritura diversi, avrai la fioritura dell'erica quasi tutto l'anno.

Non dovresti rendere la disposizione troppo simmetrica, perché una certa irregolarità garantisce i grandi effetti. Nel mezzo puoi posizionare grandi pietre o radici di alberi o impostare accenti con piccole colline. A proposito, i mirtilli, il rododendro e le azalee si armonizzano particolarmente bene con l'erica, perché a tutti piace lo stesso terreno. Ci sono anche scope, varie erbe ornamentali e piccole conifere per la progettazione di un giardino di erica.

La posizione ideale per l'erica

➤ Posizione:

Puoi tranquillamente mettere la brughiera nel pieno sole. Qui, in particolare, producono i fiori più belli e più colorati. Ma anche se scegli un punto in ombra parziale, l'erica prospererà bene. Al contrario, le posizioni scure e ombreggiate non sono adatte, perché le piante difficilmente sviluppano fiori e rimangono magre.

➤ Qualità del suolo:

Di solito l'Erika prospera su qualsiasi superficie. Ma ciò non significa che cresca abbondantemente su ogni terreno e convince con tutto il suo splendore. Un terreno acido (da pH 4,5 a 6,5) ben idratato è l'ideale per l'erica. Il terreno dovrebbe essere il più sciolto, ricco di humus e nutriente possibile, idealmente anche un po 'sabbioso.

Se il terreno del giardino è molto calcareo, puoi migliorarlo per l'erica con un po 'di farina d'ossa. Molti terreni sono anche un po 'troppo pesanti per queste piante. Pertanto, dovresti allentarlo bene prima di piantarlo, arricchirlo con un po 'di torba, torba, ghiaia o sabbia e scavarlo accuratamente. Lo scavo profondo è anche buono per rimuovere le erbacce che potrebbero privare le piante di sostanze nutritive e luce. Se poi applichi uno strato di pacciame di corteccia spesso due centimetri sulla terra, hai creato le migliori condizioni per una Erika meravigliosamente in crescita.

Pianta l'erica correttamente

➤ Tempo di impianto:

Con l'erica, viene fatta una distinzione tra l'erica invernale e l'erica estiva, a seconda di quando hanno il loro periodo di fioritura. Tuttavia, tutte le specie sono perenni, sopravvivono all'inverno e possono praticamente essere piantate tutto l'anno. Tuttavia, l'autunno e la primavera sono più adatti per la semina. Marzo / aprile / maggio o settembre / ottobre / novembre sono i periodi ideali per la semina.

➤ Distanza di impianto:

In modo che ogni pianta riceva abbastanza luce, non è necessario posizionarla troppo vicine tra loro. La distanza tra le singole piante dovrebbe essere di almeno 20 centimetri, meglio di 30 centimetri. A seconda delle dimensioni della varietà, sono attese all'incirca 8-20 piante per metro quadrato.

➤ Piantare:

Per prima cosa devi allentare un po 'l'area con un rastrello e quindi scavare i corrispondenti fori di semina. Al momento del posizionamento, è necessario assicurarsi che la zolla sia completamente coperta di terreno fino al bordo superiore, anche dopo che il terreno è stato piantato. Quindi riempire di nuovo il buco di semina con il terreno, premerlo con decisione e annaffiare abbondantemente le piante. Affinché il radicamento possa avvenire rapidamente, devi annaffiarlo regolarmente dopo la semina, soprattutto quando il caldo è alto ed è asciutto in estate.

Prendersi cura dell'erica correttamente

Affinché tu possa goderti l'erica per molto tempo e lo hai sempre incantato con la sua crescita rigogliosa, devi ovviamente fare anche qualcosa per la cura, anche se in pratica è molto facile prendersi cura delle piante.

➤ Taglia:

È meglio tagliare l'erica in primavera. La brughiera estiva germoglierà quindi più fortemente. Ma anche quando il periodo di fioritura è finito, l'erica può tollerare una forte potatura. La potatura non solo stimola la crescita, ma impedisce anche alla parte inferiore di diventare stantia. Esistono ovviamente varietà che non crescono in modo così abbondante, con queste potature risultano corrispondentemente più deboli.

➤ Versare:

Devi sempre mantenere il pavimento bello e umido. Anche in inverno non deve mai asciugarsi completamente. Per fare ciò, è possibile applicare uno strato di pacciame di foglie o utilizzare uno speciale substrato del letto della palude che idrata.

➤ Fertilizzare:

Durante la crescita, dovresti dare un fertilizzante minerale o organico come trucioli di corno. Ma anche quando si pianta, è possibile concimare l'Erika per la prima volta. La prossima volta dopo la potatura. Nei mesi invernali, tuttavia, dovresti evitare di concimare l'erica.

➤ Combatti il ​​fungo Hallimasch:

L'erica è abbastanza robusta contro parassiti e malattie. Solo il fungo Hallimasch può causare gravi danni alla brughiera estiva. Se il fungo bianco a forma di ventaglio si diffonde sulla corteccia della pianta, l'erica di solito muore. È quindi necessario rimuovere l'erica il prima possibile. Inoltre, è necessario sostituire anche il terreno a questo punto per evitare che il fungo si diffonda ulteriormente.